Hotel Bračka Perla

Hotel Bračka Perla

Prenotate la sistemazione di lusso negli appartamenti a Supetar, sull'isola di Brac La sistemazione all'Hotel Bracka Perla a Supetar sull'isola di Brac dispone: di 6 incantevoli appartamenti...
informati di piu...

Gratuito viaggio in Croazia

Gratuito viaggio in Croazia

L'Hotel Bracka Perla la compagnia di navigazione Blue Line L'Hotel Bracka Perla la compagnia di navigazione Blue Line International hanno preparato per Voi gentili...
informati di piu...

TwitterFacebook
Stampa
Non ci sono traduzioni disponibili.

Traditional ingredients of Brač cuisine

Ingredienti:
  • 300 g di farina di mais
  • 1 cavolo
  • parmigiano grattugiato
  • 30 g di burro
Per la salsa:
  • 300 g di carne di manzo macinata
  • 200 g di pomodori pelati
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • vino rosso
  • olio d'oliva
Per la besciamella:
  • 80 g di farina
  • ½ l di latte
  • 60 g di burro
Preparazione: Per la salsa, pulire le verdure, tagliarlo a pezzi e soffrigere a 4-5 cucchiai di olio. Aggiungere la carne e fare cuocere qualche minuto a fuoco vivace. Poi versate un bicchiere di vino, sale, pepe e aggiungere i pomodori e far cuocere per circa 30 minuti mescolando ogni tanto. Affettare le foglie di cavolo e far bollire in acqua salata per mezz'ora. Poi aggiungere lentamente la farina di mais e mescolare continuamente, in modo da non formare grumi. Aggiungere il sale e continuare la cottura per altri 40 minuti. Versare la polenta in una pirofila dove precendentemente si spalma un po di burro, versare sopra la salsa e si finisce con lo strato di besciamella e spolverizzate con il parmigiano. Cuocere in forno per 15 minuti a 200 ° C, fino a quando non acquisisce un bel colore dorato.  
Ingredienti:
  • 1,5 kg di cernia
  • 2 mazzetti di prezzemolo
  • 500 g di patate sbucciate
  • 1,5 kg di spinaci
  • 3 dl di olio d'oliva
  • 1 testa d'aglio
  • 2 limoni
  • pepe, sale
Preparazione: Pulire il pesce, asciugarlo e condire con sale e mettere nelle viscere di prezzemolo tritato e pepe. Immergere il pesce in olio e arrostire sulla griglia. Durante la cottura è neccessario  ogni tanto mettere poco dell’olio sopra il pesce. Cuocere la bietola in acqua salata e in una pentola a parte cuocere le patate a fette in quarti. Quando le patate sono cotte, scolarlo e anche la bietola. Aggiungere nella bietola le patate cotte e mescolare. Soffriggere aglio tritato, aggiungerlo nella bietola con patate e cuocere tutto insieme per 5 minuti. In una piccola ciotola, unire il prezzemolo tritato, l'aglio, succo di limone, olio, sale e pepe e mescolare bene. Prima di servire, versare sul pesce composto preparato e sopra servire le bietola con le patate.  
Ingredienti: (Dosi per 4 persone)
  • 50 etti di seppie
  • 1 dl di olio d'oliva
  • 4 spicchi di aglio
  • 10 etti di cipolle
  • 2 dl di vino rosso
  • 30 grammi di riso
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • Sale e pepe
Preparazione: Accuratamente tagliare longitudinalmente il corpo di seppia, avendo cura di non danneggiare il sacco con l'inchiostro, che si estrae e conserva in una ciotola con poco olio. Il resto della seppia, lavare in acqua, poi rimuovere le ossa, pulirle bene. Togliere la pelle dalle seppie e tagliare la carne in strisce 1 cm di spessore. Pulire le cipolle e l'aglio, poi tagliarli a dadini. Nell'olio bollente, friggere l'aglio prima e poi aggiungere la cipolla e quando la cipolla diventa gialla, aggiungere la carne delle seppie. Quando la seppia riceve il colore bianco (dopo circa 5 min.), aggiungere il vino rosso. Dopo 10 minuti, aggiungere il nero, sale, pepe e prezzemolo tritato e cuocere per altri 10 minuti. Aggiungere il riso lavato e fare cuocere fino a quando il riso è finito con l'aggiunta occasionale di 1 ml di acqua tiepida (per non rimanere a secco).
Ingredienti: (Dosi per 4 persone)
  • 60 etti di calamari
  • 35 etti di riso
  • 1 dl di olio d'oliva
  • 4 spicchi di aglio
  • prezzemolo
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • foglia di alloro
  • 1 dl di vino bianco
  • Sale e pepe
  • parmigiano grattugiato
Preparaizione: Pulire e lavare i calamari e tagliarli a rondelle. Friggere l'aglio tritato e la metà del prezzemolo in olio d'oliva. Aggiungere gli anelli di calamaro, versare il vino e far cuocere. Aggiungere la pasta di pomodoro diluita, l'alloro, sale e pepe. Cuocere tutto insieme per circa venti minuti e versare dell'acqua calda ogni tanto. Nel frattempo, in acqua salata cuocere il riso a metà del tempo previsto, scolarlo e aggiungerlo ai calamari e fare bollire tutto insieme una decina di minuti, finché tutti gli ingredienti non diventano morbidi. Al termine, togliere l'alloro e cospargere con il resto di prezzemolo tritato e il parmigiano grattugiato.
Ingredienti:
  • 24 pezzi di medi o piccoli calamari
  • 250 g di pane fatto in casa tagliato a fette
  • 250 g di filetto di cernia
  • 4 acciughe salate
  • 1 porro
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 tuorli d'uovo
  • mezzo litro di latte
  • olive nere
  • basilico
  • prezzemolo
  • olio d'oliva
Per la salsa:
  • 2,5 once salsa di pomodoro
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • alloro
  • vino bianco secco
  • olio d'oliva
Preparazione: Mettere a bagno il pane nel latte, e tirarlo fuori dopo 10 minuti. Pulire i calamari e tagliare i tentacoli. Tagliare i porri e prezzemolo e friggerli con 2-3 cucchiai di olio, e poi aggiungere i tentacoli di calamari, cipolle, olive, acciughe e cernie. Lasciare raffreddare. Schiacciare la carne di cernia e versare il composto nella padella, dove si aggiungono i tuorli, qualche foglia di basilico tritato, l'aglio tritato, sale e pepe. Mescolare bene e riempire i calamari. Alla fine chiudere i calamari con stuzzicadenti o spago da cucina. Preparate la salsa nel modo di tritare la cipolla e l'aglio e farli rosolare in 2 cucchiai di olio. Aggiungere la salsa di pomodoro, un bicchiere di vino e alloro tritato. Soffriggere la salsa per 5 minuti, poi versarlo in una pirofila. Disporre i calamari su di essa e cuocere per 30 minuti a 190 ° C. Nell'ultimo quarto d'ora, coprire il piatto con un foglio di alluminio.
Ingredienti:
  • 1 kg di pesce (orata, cernia, branzini, dentici ...)
  • 1 kg di patate
  • 0,5 kg di cipolle
  • 2-3 pomodori
  • 2-3 carote
  • 1 peperone verde o rosso
  • 1 mazzetto di prezzemolo tritato finemente
  • 3-4 spicchi d'aglio
  • 3-4 foglie di alloro e un pò di rosmarino
  • sale e pepe e vegeta a piacere
  • 0,1 litro di vino bianco di alta qualità
  • 0,1 litro di prosecco
  • 0,05 l di vino bianco Porta
  • 0,3 l di olio d'oliva
Preparazione: Tutte le verdure tagliare a rondelle sottili. In tegame mettere le patate tagliate e altra verdura. Condire a piacere, aggiungere l'olio d'oliva e sale e tagliare pesce in mezzo. Cuocere in forno per circa un'ora a una temperatura di 180-200 ° C. Pochi minuti prima del fine della cottura, versare il vino bianco  e prosecco sopra le verdure, e sopra il pesce alla fine versare il vino bianco Porto.
(Dosi per 4 persone)
  • 1,2 kg di scampi
  • 1 dl di olio d'oliva
  • 6 grammi di cipolle
  • 4 spicchi di aglio
  • 40 grammi di pomodoro
  • 1,5 dl di vino bianco
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • Sale e pepe
Preparazione:
Lavare i scampi e la cipolla e l'aglio pulire e tagliare in piccoli pezzi. Pelare i pomodori, privarli dei semi e tagliarli a dadini. Mettere in pentola l'olio d'oliva e le cipolle e lasciare affinche le cipolle diventano gialle. Dopo aggiungere l'aglio e mescolare per 2 minuti, poi aggiungere i pomodori a dadini e scampi. Mescolare di tanto in tanto, aggiungere il vino e condire con sale e pepe. Soffriggere per 10 minuti poi aggiungere il prezzemolo tritato. Servire con pane casereccio.
Ingredienti: (Dosi per 4 persone)
  • 1 kg di filetto di carne
  • 7 etti di pancetta affumicata
  • 6 spicchi d'aglio
  • 1 carota
  • ½ l di aceto
  • 2 dl di vino rosso
  • 50 grammi di cipolle
  • noce moscata
  • Chiodi di garofano
  • Sale e pepe
  • 1 dl di olio
  • 15 grammi di sedano
  • 10 g di prugne secche
Per gli gnocchi:
  • 1 kg di patate
  • 2 grammi di burro
  • 25 grammi di farina
  • 2 uova
  • sale
Preparazione:
Preparare la carne il giorno prima: Lavarla, asciugarla e rimuovere la membrana dalla carne. Riempite la carne con bastoni di aglio (metà di quantità), pancetta e carote. In una grande ciotola preparate marinata di vino rosso e l'aceto, il resto dell’aglio, cipolla, chiodi di garofano e la noce moscata. Mettere carne nella marinata e aggingete sale e pepe, e versare il vino rosso e l'aceto, in modo che il liquido copre la carne. Lasciare in frigorifero per un giorno. Scolare la carne dalla marinata (non buttarla) e friggerla brevemente in olio caldo su tutti i lati. Poi aggiungere la cipolla e l'aglio, pezzi presi dalla marinata e sedano. Dopo qualche tempo, togliete la carne, tagliarla a fette e aglio, cipolla e sedano sporgere attraverso il setaccio. Versare 3dl della marinata nella salsa, disporre le fette di carne, aggiungere le prugne secche snocciolate e far cuocere a bassa temperatura fino a quando non è finita. Servire con gnocchi.
Gnocchi: lavare patate e cuocerle in crosta in acqua fredda salata per circa 30 min. Al termine, sbucciare la corteccia e sporgerle. Aggiungere la farina, burro, uova e 1 grammi di sale e mescolare tutto. Stendere la pasta dai rulli e tagliarle a pezzi, che formate in gnocchi. Cuocere gli gnocchi in acqua bollente salata. Sono pronti quando arrivano fino alla superficie.

Ingredienti:
  • intero agnello giovane per spiedo
  • Sale
  • cipolle
  • pane fatto in casa
Preparazione:
Agnello fresco si prepara allo spiedo sopra i legni secchi. Si serve caldo con cipolle e pane fatto in casa.
Email:
Oggetto:
Messaggio:
Quante stagioni esistono entro un'anno? Anti-spam risposta è 4